D’inverno, chiunque voglia circolare sempre in sicurezza dovrebbe montare dei buoni pneumatici invernali sulla propria automobile. Con la stagione fredda arriva anche il momento di mettere a “riposo” le gomme estive. Già con una temperatura di 7°C, viaggiare con gli pneumatici invernali risulta molto più sicuro, grazie alla loro speciale mescola in gomma l'aderenza risulta nettamente maggiore in caso di pioggia o neve.

Gli automobilisti sono tuttavia giustamente confusi quando da diverse fonti e in più occasioni viene annunciato che in Alto Adige a partire dal 15 novembre entrerebbe l’“obbligo di pneumatici invernali”. Ma non è così! L’ordinanza dell’assessore provinciale competente parla di obbligo di equipaggiamento invernale, vale a dire di pneumatici invernali adatti o in alternativa idonei mezzi antisdrucciolevoli equivalenti come catene da neve o attrezzatura similare omologata.

Quest’obbligo entra in vigore non appena l’apposita segnaletica (cartello di obbligo pneumatici con catene nonché cartello aggiuntivo con la scritta “in caso di neve e/o ghiaccio”) viene resa visibile sulle strade provinciali, e non é soggetta ad alcuna data specifica. In caso di violazioni dell’obbligo di equipaggiamento invernale si devono mettere in conto delle sanzioni.
Il codice della strada consente ai gestori delle strade (ad es. Comuni) di emanare proprie normative per l’inverno, che devono essere rispettate e la cui violazione può anche essere sanzionata.
Uno dei gestori più importanti, l’Autostrada del Brennero, prescrive: “Obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo, dal 15 novembre al 15 aprile”.
Suggerimento: prima di acquistare le gomme invernali, si raccomanda di consultare le valutazioni dei test e di raccogliere diverse offerte; prestare attenzione anche all’età degli pneumatici che vi vengono proposti (la si desume dal numero riportato sullo pneumatico, ad es. 3214 = prodotto nella 32° settimana del 2014).